stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Sciacca, netturbini di nuovo sul piede di guerra per i salari
FIADEL

Sciacca, netturbini di nuovo sul piede di guerra per i salari

La Fiadel dopo avere revocato i due giorni di sciopero degli addetti alla raccolta dei rifiuti a Sciacca, torna all’attacco perché i lavoratori devono ancora riscuotere la mensilità di settembre e già incombe quella di ottobre. "Aspettiamo una convocazione dall’assessore Michele Bacchi entro fine mese – dice Luigi Costa, della Fiadel – e se non ci sarà una soluzione siamo pronti a un’azione di protesta".

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia a firma di Giuseppe Pantano

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X