stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Rete fognaria e depuratore ad Agrigento, gare d'appalto in dirittura d'arrivo
INFRASTRUTTURE

Rete fognaria e depuratore ad Agrigento, gare d'appalto in dirittura d'arrivo

infrastrutture, Agrigento, Economia
Foto archivio

Il termine per presentare le offerte di gara per i lavori del depuratore consortile di contrada Timpa dei Palombi ad Agrigento è ormai scaduto. È Invitalia che si sta occupando dell’appalto su incarico del commissario straordinario unico per la depurazione. Ciò vuol dire che ad inizio 2021 il cantiere potrà essere aperto.

L’altra gara riguarda l’affidamento dei lavori di completamento della fognatura nella zona di Cannatello fino a Zingarello, che ammontano a 5 milioni e mezzo di euro, e che ha avuto una proroga e andrà in scadenza il 7 ottobre.

"Ci vuole tempo, ma le buone notizie, alla fine, arrivano: è scaduto il 16 settembre il termine per la presentazione delle offerte per l’appalto per il nuovo depuratore consortile di contrada Timpa dei Palombi che servirà la fascia costiera di Agrigento e il Comune di Favara – ha spiegato ieri il sindaco uscente, candidato per il suo secondo mandato, Lillo Firetto - Gioverà ai cittadini, perché funzionerà meglio il sistema di depurazione dei reflui attualmente servito da un insufficiente depuratore del Villaggio Mosè, e ne beneficerà il mare di San Leone".

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X