stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Canicattì, il pagamento dell'Imu slitta al 30 settembre
TASSE

Canicattì, il pagamento dell'Imu slitta al 30 settembre

di

Niente azzeramento dell’Imu per i contribuenti di Canicattì. Al massimo solo un differimento dal prossimo 16 giugno, scadenza ordinaria, al 30 settembre sempre di quest’anno.

Il differimento non comporterà, se ricorreranno i presupposti, l’applicazione delle sanzioni e degli interessi dovuti visto che il primo acconto Imu sarebbe stato versato in maniera tardiva. A deciderlo la giunta municipale di Canicattì capeggiata dal sindaco Ettore Di Ventura, che ha adottato una deliberazione di «differimento scadenza prima rata Imu al 30 settembre 2020».

La decisione, come altre analoghe in materia tributaria, è da ricondurre agli effetti nefasti dell’emergenza Covid-2019 esplosa a febbraio ed i cui effetti proseguiranno a lungo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X