stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Sciacca, marineria a terra: sos di armatori e pescatori
PESCA

Sciacca, marineria a terra: sos di armatori e pescatori

di

I sindaci siciliani hanno chiesto al presidente della Regione la convocazione di un tavolo tecnico - alla presenza di Capitaneria e associazioni di categoria - per discutere dei problemi della pesca costiera e cercare soluzioni normative e tecniche per fronteggiare la crisi del settore, acuita dall'emergenza coronavirus.

Tra i 16 promotori dell'iniziativa c'è il sindaco di Sciacca, Francesca Valenti. I sindaci invocano risposte immediate alla drammatica situazione del comparto, anche in deroga alla stringente disciplina comunitaria, per contenere e sostenere l'aumento dei costi di gestione dell'attività e la pesante riduzione della domanda, causata dallo stop a turismo e ristorazione.

«La riduzione drastica delle battute, per un verso, e la prolungata sospensione delle attività turistiche, alberghiere e della ristorazione, per altro - scrivono i sindaci - hanno pesantemente ridotto gli spazi di mercato, mortificando i già modesti proventi dell'attività peschereccia. Alla contrazione dei ricavi, si è aggiunto un inaccettabile incremento dei costi per l'approvvigionamento di esche ed il reperimento e la manutenzione della strumentazione di supporto e sicurezza, sì da rendere insostenibile la prosecuzione dell'attività».

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X