stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Lavoro, cassa integrazione a Hydortecne e Girgenti Acque
EMERGENZA COVID 19

Lavoro, cassa integrazione a Hydortecne e Girgenti Acque

«Il ricorso alla Cassa integrazione Guadagni si rende necessario per la contrazione (e in alcuni casi la totale sospensione) delle attività in alcuni reparti aziendali, conseguenza dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. L'azienda continua ad operare avendo cura del distanziamento sociale e tramite l'ausilio dei servizi telematici e la quasi totalità del personale (non operaio) svolge la propria attività secondo la modalità del lavoro agile».

Lo hanno scritto, proclamando la cassa integrazione per i lavoratori della Girgenti Acque e della Hydortecne, i commissari Gervasio Venuti e Giuseppe Massimo Dell'Aira.

Il personale interessato, della Girgenti Acque, è: 26 operai per 9 settimane per 38,5 ore/settimana; 12 operai per 9 settimane per 38,5 ore/settimana. Per la Hydortecne, invece, il persone interessato è composto da 24 impiegati per 9 settimane per 40 ore/settimana e 34 operai per 9 settimane per 40 ore/settimana.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X