stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Messa in sicurezza della diga Gibbesi, approvato progetto da un milione
LICATA

Messa in sicurezza della diga Gibbesi, approvato progetto da un milione

di

Dopo anni di silenzio qualcosa finalmente si muove per il completamento della Diga Gibbesi. L'assessorato regionale dell'Energia e dei Servizi di pubblica utilità - Dipartimento dell'Acqua e dei Rifiuti, servizio programmazione ed esecuzione interventi infrastrutture per le acque, ha approvato la proposta di aggiudicazione del progetto per la messa in sicurezza della Diga sul Gibbesi, per un importo complessivo di un milione di euro.

Lo ha reso noto il Sindaco Giuseppe Galanti, che vede così coronati gli sforzi posti in essere, dall'amministrazione comunale dallo stesso presieduta, presso l'autorità di bacino, in considerazione dell'importanza che la funzionalità del Gibbesi ha per lo sviluppo del settore agricolo locale.

Il progetto, finanziato con fondi a valere sul programma 2014-2020 - Piano Operativo Infrastrutture - destinato alla messa in sicurezza del patrimonio infrastrutturale esistente e per gli «interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza dighe» , per quanto riguarda la diga sul Gibbesi, prevede l'affidamento dei servizi di ingegneria allo studio di rivalutazione sismica delle opere strutturali dell'impianto, alla progettazione esecutiva e manutenzione straordinaria della strada di collegamento casa di guardia - pozzo paratorie, allo studio interpretativo e alla progettazione esecutiva del riefficientamento della strumentazione di monitoraggio e controllo.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X