stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Licata, raggiunto l'accordo con il consorzio "Tre Sorgenti": il Comune pagherà il debito
DAL GDS IN EDICOLA

Licata, raggiunto l'accordo con il consorzio "Tre Sorgenti": il Comune pagherà il debito

di

Un accordo per pagare un debito che supera i due milioni di euro è stato sottoscritto dal Comune di Licata con il consorzio acquedottistico «Tre Sorgenti» di Canicattì.

Dopo avere ricevuto una richiesta di pagamento di debiti arretrati, pari a ben 2.365.847 euro dovuti quale quota associativa del Comune licatese a favore del Consorzio, infatti, nel corso di un'apposita riunione che si è svolta nella sede di Canicattì, l'amministrazione comunale di Licata, per l'occasione rappresentata dal vice sindaco Antonio Montana ha perfezionato un accordo in base al quale il debito complessivo è stato determinato in 2.004.955 euro.

Il debito risale ai periodi che vanno dal 2004 al 2008 (per la complessiva somma di 1.293.704 euro) e dall'anno 2009 all'anno 2012 per una somma pari a 711.250 euro.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X