stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia L'area di compostaggio a Sciacca, in arrivo i fondi per l'ampliamento
RIFIUTI

L'area di compostaggio a Sciacca, in arrivo i fondi per l'ampliamento

di
rifiuti, Agrigento, Economia

Stanziati dalla Regione 2 milioni e mezzo di euro per l'impianto di compostaggio di Sciacca. Il governo regionale ha dato il via libera a 18 milioni di euro per due impianti pubblici di rifiuti e tra questi c'è quello di contrada Santa Maria.

La giunta ha approvato la proposta dell'assessore regionale all'Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, di destinare il fondo del Piano operativo ambiente presso il ministero dell'Ambiente per realizzare l'impianto di compostaggio di Calatafimi e per ampliare l'impianto per la produzione di ammendante composto misto nella zona industriale di Sciacca in contrada Santa Maria.

Le somme, da tempo inutilizzate, sono state recuperate dall'assessorato che ha così potuto rimodulare i fondi destinati a potenziare l'impiantistica pubblica in Sicilia soprattutto per quanto riguarda il trattamento e il recupero della frazione umida della raccolta differenziata. Nel dettaglio ammontano a 2 milioni e 422 mila euro le somme per raddoppiare all'incirca la capacità produttiva dell'impianto di contrada Santa Maria a Sciacca che passerà da 1.400 a 2.800 tonnellate l'anno di Forsu più strutturante.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X