stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Accertamenti per Imu e Tari, il Comune di Agrigento invia 3500 avvisi

Ben 1.168 avvisi di accertamento Imu 2015 per aree edificabili e 2.438 avvisi di accertamento Tasi 2014. Ancora una volta, l'amministrazione comunale - continuando a condurre la battaglia contro l'evasione tributaria - sta cercando di recuperare quanto fino ad ora non ha incassato. E lo ha fatto impegnando 12.700 euro per inviare le raccomandate, con ricevute di ritorno, ai contribuenti.

Sarà, per gli agrigentini, una fine dell'anno abbastanza complicata visto che palazzo dei Giganti non demorde e porta avanti la lotta all'evasione fiscale.

Lotta che va in parallelo con il tentativo di far tornare a «respirare» le casse comunali. Perché sul Municipio di piazza Pirandello le nubi nere di un possibile dissesto finanziario non si sono mai completamente diradate. Gli avvisi di accertamento riguarderanno dichiarazioni incomplete o infedeli: magari legate a segnalazioni di superfici catastali inferiori rispetto a quelle rilevate dagli uffici comunali.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X