stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Agrigento, Firetto chiede fondi per monitorare i viadotti

«Chiediamo risorse per il monitoraggio dei viadotti che ricadono in territorio comunale di Agrigento. I Comuni non sono nelle condizioni di poter svolgere questa attività continua di vigilanza, particolarmente impegnativa dal punto di vista finanziario. Fermo restando che come amministrazione con enormi sforzi non stiamo trascurando le attuali emergenze».

Lo ha scritto, ieri, al ministero delle Infrastrutture il sindaco di Agrigento Lillo Firetto. E lo ha fatto dopo che giovedì, per un paio d'ore, la bretella che da piazzale Fratelli Rosselli conduce fino al viadotto Garibaldi è stata chiusa per un sopralluogo tecnico. Una verifica fatta, e in maniera più che tempestiva, dopo che un camionista aveva segnalato d'aver sentito «vibrare» la bretella viaria.

«Giusta l'apprensione e la richiesta di maggiori garanzie di sicurezza da parte dei cittadini, dopo i recenti fatti di cronaca - ha sottolineato, ieri, il sindaco Firetto - . I problemi strutturali sono all'ordine del giorno laddove ci sono opere realizzate più di 30 anni fa e con materiali e tecniche ormai superate, che, sottoposte a continuo carico, possono non garantire parametri di sicurezza. Il ministero intervenga a tutela dei cittadini».

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X