stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Canicattì, quattromila euro per ripristinare il sistema informatico

I primi 4 mila euro sono stati impegnati dalla giunta per cercare di recuperare i dati e ripristinare il sistema Sicur@web dopo l'attacco informatico dello scorso mese di ottobre.

È stato il funzionario Caterina Attanasio responsabile della posizione organizzativa «Affari generali» ad adottare su proposta del funzionario Giuseppe Pastorini, responsabile dell'anagrafe, la necessaria determinazione sindacale.

Sulla scorta di questo atto è stata individuata nella Maggioli S.p.A. la ditta che dovrà procedere alle attività di recupero dati, ripristino sistema Sicur@web e riallineamento dati Anpr cioè delle persone residenti. Si partirà dall'ultimo backup alla data del 12 aprile di quest'anno con la reinstallazione dell'intera piattaforma, il ripristino e configurazione dei dati sino al ri-subentro in Anpr.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X