PRECARIATO

Lavoro, contratti a tempo indeterminato per gli ex Lsu di Agrigento

"Dopo una lunghissima attesa durata oltre 20 anni, finalmente possiamo porre fine al precariato dei lavoratori ex Lsu in servizio negli enti camerali siciliani di Agrigento, Caltanissetta, Trapani ed Enna, assicurando loro la sottoscrizione di un contratto a tempo indeterminato, riconoscendo, in tal modo, il loro diritto a godere della stabilità lavorativa e la tutela della loro dignità umana e professionale". Sono le parole con cui il Presidente di Unioncamere Sicilia e della Camera di Commercio di Trapani, Giuseppe Pace, ha commentato la positiva risoluzione della vicenda lavorativa degli ex Lsu degli enti camerali siciliani, resa possibile grazie all'approvazione di una norma da parte dell'Assemblea regionale.

Si arriva, dunque, a dire addio allo stato di incertezza per circa 85 precari del sistema camerale siciliano di Agrigento, Caltanissetta, Trapani ed Enna che, finalmente, godranno del contratto a tempo indeterminato. Nel dettaglio ad Agrigento sono 23, a Caltanissetta 41 e a Trapani 11.

Un obiettivo da sempre condiviso dall'Ente, che non ha fatto mai mancare la propria vicinanza ai lavoratori. Unioncamere Sicilia, infatti, è sempre stata sensibile sulla questione della stabilizzazione contrattuale, sostenendo - in armonia con le finalità e gli interessi istituzionali - le relazioni sul tema con la Regione Sicilia e incoraggiando le operazioni in favore di una soluzione definitiva per sopperire al problema del precariato.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X