stampa
Dimensione testo
VIA FANI

Ribera, demolite tutte le case: via libera alla ricostruzione

di
abusivismo, Antonella Siragusa, Gioacchino Pontillo, Agrigento, Economia

Le strutture sono state tutte demolite, in settimana si definiranno i dettagli tecnici per la parte riguardante le fondazioni con l'avvio dei lavori di scavo e, intanto, dall'Iacp è arrivato il via libera al primo stanziamento, di 600 mila euro, in favore del Comune di Ribera, per il contributo affitto che ha anticipato a proprietari ed assegnatari degli alloggi popolari di Largo dei Martiri di via Fani.

Buone notizie dal cantiere riguardante la demolizione e ricostruzione dei 60 alloggi. «Tutto procede secondo i tempi stabiliti - dice il commissario dell'Iacp di Agrigento, Gioacchino Pontillo - e confermo che i lavori saranno completati entro un anno dall'avvio».

Proprietari e assegnatari attendono di rientrare in quelle case a settembre del 2020. Tra qualche giorno al Comune di Ribera arriveranno anche funzionari dell'Iacp, guidati dal direttore, Antonella Siragusa, per definire alcuni dettagli legati anche al pagamento della quota di rimborso per il contributo affitto che ammonterà, complessivamente, a oltre un milione di euro e sarà garantito fino a lavori ultimati e dunque al rientro dei riberesi nelle case popolari.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X