DALLA REGIONE

Zone economiche speciali ad Agrigento, inserite 3 aree

di
Zes, Nello Musumeci, Agrigento, Economia

La Provincia di Agrigento avrà ben 3 Zes: i porti e i retroporti di Porto Empedocle e Licata e la retrostante zona industriale posta tra Agrigento, Aragona e Favara.

Per dettato normativo restano fuori i territori che non hanno nesso di connessione economica con i porti o aeroporti e un volume di affari modesto, come alcune aree industriali anche della provincia. I Comuni però hanno la possibilità di accedere ad un 10% di aree Zes che la Regione sottoporrà a bando.

Il governatore della Sicilia, Nello Musumeci ha spiegato che con le Zes si rendono “vantaggiosi gli investimenti in Sicilia attraverso il credito d'imposta per investimenti, sgravi fiscali, agevolazioni sul lavoro, ammortamenti per le aziende. In tre anni saranno disponibili 250 milioni di euro per agevolazioni e 50 dovrebbero essere destinati alla Sicilia - ha proseguito. Abbiamo lasciato quasi l'8,5% dei 5.580 ettari individuati a bando - ha aggiunto Musumeci - in modo che così ogni comune potrà dire quali sono le proprie esigenze e presentare un progetto poi sarà fatta una graduatoria. I comuni avranno 30 giorni di tempo per rispondere, in modo di arrivare al 25 settembre puntuali con la data fissata dal ministero. Ci auguriamo che arrivino nuovi investitori e quelli che già operano in Sicilia possano consolidare la loro presenza con nuovi investimenti e nuove assunzioni”.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X