stampa
Dimensione testo
IL PARCO ARCHEOLOGICO

Valle dei templi da conservare, il Parco stanzia nuovi fondi
 

parco archeologico valle dei templi, Agrigento, Economia
Valle dei templi

Quasi 95 mila euro per la sistemazione degli impianti di Casa Sanfilippo, il restauro di una casa diroccata in prossimità del Cardo I e il completamento della casa di Porta II e ben 150 mila euro per il restauro e la conservazione dell’ambiente e del paesaggio di Poggio Meta e dell’area del tempio di Vulcano.

Il Parco archeologico Valle dei Templi continua – e lo dimostrano questi ultimi due provvedimenti, firmati dal direttore Giuseppe Parello, - a mostrare attenzione non soltanto per le scoperte, ma anche per il recupero e il mantenimento del patrimonio esistente.

“Ci stiamo occupando anche del restauro paesaggistico – ha tenuto ad evidenziare, ieri, il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello - . Sistemeremo il patrimonio esistente e collocheremo anche delle nuove piante. Oltre, naturalmente, ad occuparci anche dell’adeguamento degli impianti, così come faremo per Casa Sanfilippo, e del restauro di un immobile che è cadente”.

L'articolo completo dall'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X