COMUNE

Ad Agrigento sarà istituita la tassa di soggiorno

di

AGRIGENTO. Il consiglio comunale ha detto "sì". La tassa di soggiorno, ad Agrigento, è stata istituita. L' importo dell' imposta non è stato ancora stabilito. Spetterà all' Esecutivo farlo nelle prossime settimane. L' idea di massima però è quella di un euro a testa per chi si appoggerà alle strutture a tre stelle e di due euro, o poco meno, per quanti, invece, sceglieranno di alloggiare in alberghi a quattro stelle.

«Agrigento - ha detto, ieri, il sindaco Lillo Firetto - era forse, in tutta la penisola, una delle poche città interessata da significativi flussi di turisti a non avere adottato la tassa di soggiorno. Si col ma una lacuna che consentirà di intervenire sul miglioramento dei servizi al settore turistico e sul decoro urbano».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X