stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Casteltermini, sit-in di protesta di 150 precari
COMUNI

Casteltermini, sit-in di protesta di 150 precari

di

CASTELTERMINI. Inizia questa mattina alle 10, la protesta dei 120 lavoratori precari dipendenti dal comune di Casteltermini, sospesi dal servizio dopo la dichiarazione del dissesto da parte dell' Amministrazione Comunale approvata in Consiglio lo scorso primo giugno.

I lavoratori, che nei giorni scorsi avevano dichiarato lo stato di agitazione hanno organizzato una manifestazione cittadina con sit-in davanti al Municipio del paese.

«Nella seduta del 19 luglio scorso- spiegano i segretari generali della Cgil Funzione pubblica Alfonso Buscemi e della Uil Fpl Luigi Danile - la Commissione per la Stabilità Finanziaria degli Enti Locali ha approvato la delibera di Giunta Comunale che proroga il servizio al 31 dicembre subordinando l' efficacia, alla copertura finanziaria da parte della Regione. Alla data odierna il Comune di Casteltermini ha comunicato che ha ricevuto il finanziamento per poter proseguire il rapporto di lavoro per soli 43 ore lavorative.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X