stampa
Dimensione testo
TARI

Tassa sui rifiuti, spediti dal Comune di Agrigento oltre 24 mila avvisi

di

AGRIGENTO. Tassa sui rifiuti. Mentre è ormai certo che il conferimento della spazzatura di Agrigento nella discarica di Catania - fino al 30 giugno, secondo quanto è stato disposto dalla Regione - comporterà maggiori esborsi per il Comune e dunque un maggiore "peso" economico per le famiglie, sono in arrivo, nelle abitazioni degli agrigentini, le bollette della Tari 2016.
Ben 24.300, gli avvisi che sono stati spediti.

Quattro le rate bimestrali previste con scadenza 30 giugno, agosto, ot tobre e dicembre, o con facoltà di effettuare il pagamento in un' unica soluzione entro il mese di ottobre. Questa volta, ad inviare le bollette, è stato il Comune che ha acquisito la banca dati Tari della società d' ambito Gesa Ag2. Un' acquisizione che ha avviato la gestione diretta da parte dell' ufficio Tributi di palazzo dei Giganti, il tutto in vista della conclusione delle attività da parte della società d' ambito.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X