stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Campobello di Licata in aula per i precari
STABILIZZAZIONE

Campobello di Licata in aula per i precari

di
Riunione nell’ultimo giorno dell’anno per scongiurare ben 34 licenziamenti

CAMPOBELLO DI LICATA. C’è uno spiraglio per i 34 precari del Comune di Campobello di Licata che non hanno ancora ottenuto la proroga, perciò domani potrebbero essere licenziati. Il presidente Giuseppe Vinci ha convocato per le 16.30 di oggi, ultimo giorno dell’anno (ed ultimo giorno utile), il consiglio comunale. All’ordine del giorno la “procedura di riequilibrio finanziario pluriennale” che in occasione della precedente seduta consiliare, quella del 22 scorso, era stata bocciata. In quell’occasione lo strumento finanziario non era passato in quanto, in aula, dieci avevano votato a favore e dieci contro. Senza il piano di riequilibrio i precari non possono ottenere la proroga, perciò quello odierno per loro potrebbe essere l’ultimo giorno di lavoro.

C’è da augurarsi che stasera i consiglieri trovino l’accordo e votino il piano di riequilibrio, altrimenti lo sforzo di ritrovarsi nell’aula consiliare anche nell’ultimo giorno dell’anno sarà stato inutile. D’altro canto c’è da dire che, visto che fino ai giorni scorsi le posizioni tra le varie parti politiche sembravano inconciliabili, sembra impossibile che l’intesa perlomeno su di un punto non sia stata trovata. Pare, dunque, che i consiglieri abbiano deciso di accogliere l’appello rivolto loro dai 34 contrattisti dell’ente che ormai dalle prime ore del mattino dello scorso 23 dicembre occupano l’aula consiliare.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X