stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Fiume Verdura e Castello di Poggio Diana, archeotrekking alla scoperta di storia e paesaggio
PASSEGGIATA CULTURALE

Fiume Verdura e Castello di Poggio Diana, archeotrekking alla scoperta di storia e paesaggio

La Società cooperativa archeologica ArcheOfficina propone un Archeotrekking al fiume Verdura e al Castello medievale di Poggio Diana. Una giornata alla scoperta della storia e del paesaggio attraverso un’escursione per tutta la famiglia.

L’appuntamento è per il 1° luglio alle 15:45 all'uscita di Ribera della SS 115 (incrocio con SP 33). Da lì si partirà alla scoperta del territorio tra una passeggiata di trekking in un tratto della valle del fiume Verdura e una visita guidata al castello medievale di Poggio Diana, posto sull'ameno colle che domina la valle.

Costruito originariamente dagli arabi nel secolo IX , sulla sinistra del fiume Verdura, a poche miglia dal mare, il castello era denominato originariamente Misilcassin. Passò poi sotto la sfera di influenza dei Normanni nel XII secolo fino a quando fu ceduto nel XV ai conti Luna.

Il corso del fiume in prossimità del Castello ha un andamento tortuoso e, scorrendo in una stretta gola incisa nella roccia calcarenitica, forma tre grandi anse, l'ultima delle quali abbraccia il colle di Poggio Diana.

Come di consueto, l'escursione sarà guidata da una guida naturalistica AIGAE e da un archeologo, che insieme offriranno un'esperienza stimolante e completa ai visitatori.

ArcheOfficina per questa passeggiata con livello base di escursionismo consiglia un abbigliamento sportivo, scarpe da trekking o da ginnastica con suola ruvida, consigliati anche i bastoncini da trekking, cappellino, acqua abbondante, crema solare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X