stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Fondi al Pirandello di Agrigento, impianti tecnologici e più comfort in teatro
BENI CULTURALI

Fondi al Pirandello di Agrigento, impianti tecnologici e più comfort in teatro

Maggiore sicurezza e comfort per uno dei simboli della cultura di Agrigento. Il sindaco di Agrigento, Franco Micciché, sottoscriverà una convenzione con la Regione, con il dipartimento Beni culturali e Identità siciliana per la precisione.

In città arriveranno, quindi, attrezzature tecnologiche per incrementare la funzionalità e fruibilità del teatro «Pirandello». Il Comune è stato, infatti, ammesso ad un finanziamento per 299.395 euro, ridottosi poi a 230.607,80 euro.

Era il 30 aprile del 2019 quando l’allora giunta comunale del sindaco Lillo Firetto approvava, in linea amministrativa, il progetto per la fornitura e installazione di apparecchiature in grado di potenziare l’efficienza dell’impianto di climatizzazione, sistemi antincendio attivi e passivi e componenti per riduzione consumi energetici.

Un piano di lavoro da 299.395 euro. Nel dicembre dello stesso anno, l’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana ha approvato la graduatoria definitiva dei progetti presentati e, appunto, palazzo dei Giganti è stato ammesso al finanziamento.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento-Caltanissetta-Enna del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X