stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Natale, concerto a sorpresa all'ospedale di Agrigento: c'è anche Lello Analfino dei Tinturia
L'INIZIATIVA

Natale, concerto a sorpresa all'ospedale di Agrigento: c'è anche Lello Analfino dei Tinturia

"Viene Natale, se stiamo lontani staremo vicini": è il titolo del brano musicale cantato da un gruppo di artisti agrigentini agli operatori sanitari e ai degenti dell'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento impegnati nella lotta contro il Covid. Una delegazione di musicisti, capitanati da Lello Analfino, cantante del gruppo Tinturia, molto noto anche a livello nazionale, ha ringraziato medici e infermieri e salutato i pazienti, intonando non solo i canti natalizi della tradizione popolare ma anche il brano "Viene Natale, se stiamo lontani staremo vicini".

L'iniziativa è collegata alla campagna di solidarietà promossa dalla Regione Siciliana con lo scopo di raccogliere dei fondi da destinare ai familiari degli operatori sanitari vittime del Covid. Un messaggio di vicinanza che è stato gradito dagli "eroi" in camice, con alcuni medici che non hanno potuto trattenere le lacrime e si sono affacciati, con vistose tute bianche protettive, per rivolgere un saluto.

"Dobbiamo stare vicini a medici, infermieri e operatori che stanno combattendo contro questo terribile male - ha detto Lello Analfino - pagando un prezzo altissimo. Questa raccolta di fondi è per le loro famiglie. Aiutiamoli e sfatiamo questo luogo comune, il livello della sanità agrigentina è altissimo. Dobbiamo tutto agli operatori che non si stanno risparmiando in nulla".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X