stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Archeologia a Sciacca, avviate nuove ricerche a Coda della Volpe
IN MARE

Archeologia a Sciacca, avviate nuove ricerche a Coda della Volpe

«Entro il mese di settembre torneremo in mare, nel sito di Coda della Volpe, per recuperare altri reperti ed effettuare ulteriore attività di studio della nave affondata in quel sito». Lo ha annunciato ieri Lillo Santangelo, a capo dei Gruppi Archeologici d’Italia, che dalla nuova sede di piazza Duomo, nei locali che sono anche il fulcro dell’attività divulgativa sulla subacquea a Sciacca nell’ultimo trentennio, coordina le operazioni che culmineranno con la nuova campagna di scavi.

L'articolo di Giuseppe Pantano nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X