stampa
Dimensione testo
IL PROGRAMMA

Concerti, teatro e spettacoli per bambini, il Comune di Agrigento dà il via al Natale

eventi, natale, Agrigento, Cultura

Città in festa per gli eventi natalizi che coinvolgono tutta Agrigento, quartieri periferici compresi, ce n'è per tutti i gusti. Dalle iniziative per i più piccoli - per fare in modo che sia per loro un periodo veramente magico - a spettacoli di cabaret, concerti e novene itineranti. Certo non ci sarà il mercatino di Natale, ma l'amministrazione Firetto ci ha provato a fare in modo che si potesse allestire.

Non c'è stata risposta da parte di artigiani e commercianti. «Il 2020 è un anno importante per la città. Ci piacerebbe materializzare in azioni, spettacoli ed eventi tutto l'entusiasmo e le intenzioni che ci muovono verso questa ricorrenza - ha detto, ieri, il sindaco Lillo Firetto - . Il 2020 segna i 2600 anni dalla fondazione di Agrigento, una città che muta, nel nome e nell'assetto, più e più volte, e arriva a noi come fosse la prova di un cambiamento effettivo e possibile. Questo periodo festivo diventa occasione per dare voce all'associazionismo e alle sinergie di idee che muovono una serie di incontri, artistici e culturali. Per ribadire il concetto: insieme si fa meglio. In termini di cura, attenzione e sostegno. A promuovere tutto questo sono diversi attori sociali che cooperano per un'offerta unica di spettacoli, mostre, concerti, rassegne, pensate per tutti, dai bambini agli adulti. Senza mai dimenticare - ha concluso Firetto - la tradizione che rafforza le radici e punta verso nuovi orizzonti».

Oggi, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, al Palacongressi, a cura di Cartoonia animazione ci sarà la Casa di babbo Natale. In via Sirio al Villaggio Mosè, a cura di Casa del musical, invece ci sarà il Bosco incantato e la casetta di babbo Natale; il villaggio di babbo Natale invece alla parrocchia di Fontanelle. Al Posta Vecchia, spettacolo di cabaret con Danilo Lo Cicero, al «Pirandello» concerto Pro Rotary foundation «End polio now», ma anche novena itinerante in via Atenea e quadrivio Villaseta e zampognari al viale Della Vittoria. In cattedrale, invece, l'orchestra Chat Pitre e babbo Natale in 500 al parcheggio dell'ospedale. Lunedì, al collegio dei Filippini, inaugurazione della mostra «Incontra lo strumento musicale» e le novene. Alle 19, sul sagrato della cattedrale, l'inaugurazione del presepe e novena con i Quartet folk. Il 17, alle ore 16, «Impara l'arte del riciclo e trasformala in un mestiere» a Porta di Ponte, «Nati per leggere - Leggiamo insieme il Natale con i più piccoli» alla biblioteca La Rocca, novena in Piazzetta in via Delle Mura e sorteggio del progetto «Giochiamo al centro storico», alle 21 «Le luci della sera - Amori (im)possibili»: rassegna cinematografica di Beniamino Biondi al Posta Vecchia. Il 18, al «Pirandello», «SongSimphony»: concerto di Natale dell'orchestra di Palermo Classica.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X