stampa
Dimensione testo
ARCHEOLOGIA

Agrigento, litiche e lingotti plumbei nelle acque di San Leone

Ancore litiche e lingotti plumbei di chiaro interesse archeologico sono state localizzate e posizionate con gps da Francesco Urso del Gruppo subacqueo di BCsicilia ad Agrigento. L'area del rinvenimento è la stessa in cui lo scorso mese di giugno era stata rinvenuta un’altra ancora litica.

Complessivamente allo stato attuale sono state rinvenute cinque ancore litiche e due lingotti plumbei. Il rinvenimento assume particolare importanza in quanto il numero elevato di rinvenuti in un’area così ristretta induce a pensare che siamo in presenza di un vero e proprio approdo.

Del ritrovamento è stata avvertita la Soprintendenza del Mare, che intuita l’importanza della scoperta ha previsto un sopralluogo per domani con proprio personale in stretta collaborazione con i sub di BCsicilia.

Nella foto una delle litiche rinvenute ad Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X