stampa
Dimensione testo
TURISMO

Da Palma di Montechiaro a Licata riparte il treno dei prodotti dell'Agrigentino

licata, palma di montechiaro, treni storici del gusto, Agrigento, Cultura
In Sicilia tornano i Treni storici del gusto

Il treno dei prodotti della terra dell’Agrigentino riparte domenica 7 luglio alla scoperta di Licata e Palma di Montechiaro. Un viaggio a bordo delle storiche automotrici diesel della Fondazione FS, attrezzate con aria condizionata per un maggiore comfort. La partenza è prevista dalla stazione di Porto Empedocle Succursale alle 08.35 con fermate a Porto Empedocle Centrale, Tempio Vulcano, Agrigento Bassa, Aragona Caldare, Racalmuto, Canicattì, Campobello-Ravanusa con arrivo a Licata.

La prima tappa è a Palma di Montechiaro, cittadina legata alle vicende della famiglia Tomasi di Lampedusa, nota come la città del Gattopardo. Palma è dominata dal Castello Chiaramontano e ricca di edifici di pregio monumentale come la Chiesa Madre dedicata alla Madonna del Rosario e l’annesso Monastero Benedettino. È celebre la pasticceria dei suoi conventi, rigorosamente attenta a valorizzare i prodotti del territorio. Spiccano, tra queste prelibatezze, importanti ricette come il cous cous dolce e le conchiglie di mandorle del Monastero agrigentino di S. Spirito, i bocconetti e la pasta reale del Monastero benedettino di Palma di Montechiaro.

Nel pomeriggio si prosegue verso Licata, seconda tappa del viaggio. Città fondata nei pressi del fiume Salso Imera, scelto storicamente a demarcare i confini tra Val di Mazara e Val di Noto. La città si racconta nella sua storia più antica con i preziosi reperti del Museo archeologico della Badia mentre le sue radici più profonde, tra lavoro del mare e nei campi, si possono cogliere percorrendo il Quartiere della Marina, o partecipando alla grandiosa festa di S. Angelo. Una chiave di lettura interessante può venire dal percorso alla scoperta della Licata liberty.

L’itinerario prevede un Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food Sicilia, in una delle soste del treno, in cui verranno narrati i Presìdi Slow Food e alcuni prodotti tipici del territorio, accompagnati da una piccola degustazione esemplificativa.

I biglietti per viaggiare sul Treno dei prodotti della terra dell’agrigentino sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X