stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuova illuminazione nell’ex ospedale psichiatrico di Agrigento
LAVORI PUBBLICI

Nuova illuminazione nell’ex ospedale psichiatrico di Agrigento

Sono in corso da qualche giorno i lavori di sostituzione dei corpi illuminanti dei viali e delle plafoniere a muro dell’ex ospedale psichiatrico della “Cittadella della Salute» di Agrigento. I vecchi lampioni “energivori», si legge in una nota dell’Asp, stanno progressivamente lasciando il posto a moderni sistemi a led che assicurano maggiore luminosità ed efficienza e garantiscono un risparmio nei consumi di oltre il trenta per cento. «Se l’aspetto legato all’economia d’esercizio degli impianti e alla razionalizzazione delle risorse energetiche - si legge nella nota dell’azienda - rappresenta la priorità dell’intervento in corso, non va comunque posto in secondo piano il gradevole effetto estetico della nuova illuminazione. In maniera sobria ma raffinata, i lampioni della Cittadella stanno impreziosendo l’intera area, uno dei luoghi più suggestivi della vecchia Agrigento».

La sostituzione dei corpi illuminanti rientra in un più ampio ed organico piano di efficientamento energetico che sta coinvolgendo le strutture ospedaliere e territoriali aziendali, come ad esempio il completo rifacimento delle centrali termiche degli ospedali di Agrigento, Canicattì e Sciacca e al rifacimento della climatizzazione del presidio “Fratelli Parlapiano» di Ribera. «La direzione dell’Asp di Agrigento, con l’area risorse tecniche - dice l’azienda - sta perseguendo con decisione la linea dell’ammodernamento degli impianti per appianare un gap tecnologico di oltre 30 anni e ottenere una netta miglioria a costi d’esercizio sensibilmente ridotti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X