stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accessi al mare abusivi a Sciacca, 15 denunciati
GUARDIA COSTIERA

Accessi al mare abusivi a Sciacca, 15 denunciati

La Guardia costiera di Sciacca ha sequestrato 8 scale di accesso alla spiaggia di località Capo San Marco, pertinenze ed estensione di altrettante residenze private ma che sarebbero state realizzate abusivamente su area demaniale. Abusivi, e dunque senza alcuna concessione, anche un giardino privato ed un solarium con prato sintetico, sdraio, ombrelloni e pavimentazione con lastre di cemento. Il provvedimento di sequestro ha inoltre riguardato una strada privatizzata arbitrariamente (con tanto di cartello che ne indicava il divieto di transito agli estranei).

Nove i decreti di sequestro penale preventivo emessi dal tribunale di Sciacca su 1.350 metri quadrati di area demaniale estesa su un fronte mare di 200 metri quadrati. Quindici persone sono state denunciate con l’accusa di abusiva occupazione ed invasione di spazio demaniale marittimo in violazione di specifici articoli del codice penale e del codice della navigazione. Tra di loro c’è anche un imprenditore di Menfi, a cui la Guardia costiera ha contestato l’occupazione di 350 metri quadrati di spiaggia della località Lido Fiori senza alcuna concessione, con 30 postazioni balneari con tanto di ombrelloni, 60 sdraio e un pattino di salvataggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X