stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Naro, incendiato un campo di grano espropriato a Cosa nostra
IN EDICOLA

Naro, incendiato un campo di grano espropriato a Cosa nostra

Dieci ettari di terreno coltivato a grano, sul fondo agricolo confiscato alla mafia ed affidato alla cooperativa Le terre di Rosario Livatino-Libera terra, sono andati in fumo. Il danno provocato alla coop è stato quantificato in circa 10 mila euro ed è, per fortuna, coperto da polizza assicurativa.

Ma quanto è avvenuto in contrada Gibbesi, in territorio di Naro, ha, inevitabilmente, dell’allarmante. Anche perché l’incendio, appiccato nell’arco della mattinata di ieri, è indubbiamente di matrice dolosa. Sul Giornale di Sicilia oggi in edicola un servizio di Concetta Rizzo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X