stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rubati account dei social network: 6 casi in provincia di Agrigento, come difendersi
DENUNCE

Rubati account dei social network: 6 casi in provincia di Agrigento, come difendersi

Sei giovani agrigentine hanno denunciato, nelle ultime ore, casi di furti di account di Instagram. Non sono più potute entrare nei loro profili e hanno subìto anche la sottrazione di fotografie. Le donne si sono rivolte agli agenti della questura e alla polizia Postale, formalizzando le denunce contro ignoti.

Come è avvenuto il furto degli account

Le vittime hanno raccontato che si trattava di follower e hanno quindi aperto e letto i messaggi. Dopo, però, le ragazze che lo avevano creato non sono più riuscite a rientrare nel loro account Instagram mentre per tutti gli altri loro contatti, è rimasto operativo.

Come difendersi

La polizia Postale richiama, come sempre, alla massima attenzione. In generale sono soprattutto 3 le azioni che riguardano il furto di identità digitale: ottenimento illecito dei dati personali; vendita dei dati personali ad altri soggetti; oppure utilizzo per altri fini (truffe, richieste di riscatto, minacce, ecc). Occorre evitare di rivelare i luoghi in cui vengono scattate le foto e non geotaggarle per indicare la posizione esatta. Bisogna anche non pubblicare foto che mostrino il proprio indirizzo o il luogo in cui si custodiscono oggetti di valore nell'abitazione. Si consiglia di utilizzare l’autenticazione a più fattori per proteggere i singoli individui, ma anche le organizzazioni, richiedendo agli utenti di fornire due o più fattori di autenticazione per accedere a un’applicazione, a un account o a un virtual private network (VPN). In questo modo si aggiungono ulteriori livelli di sicurezza che aiutano a contrastare i cyberattacchi più sofisticati, anche dopo che le credenziali o le identità sono state rubate, esposte o vendute da terzi. Meglio non riutilizzare le stesse password ed assicurarsi che non siano facili da indovinare, ad esempio combinando lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri alfanumerici. Aggiornare regolarmente le impostazioni di sicurezza. È molto importante ricordarsi di controllare sempre le opzioni di sicurezza delle piattaforme social che si utilizzano, per assicurarsi che siano sempre aggiornate e impostate con il livello più alto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X