stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furto d'acqua, arrestato un bracciante agricolo di Licata
POLIZIA

Furto d'acqua, arrestato un bracciante agricolo di Licata

Avrebbe creato un allaccio abusivo all’interno del pozzetto di scarico della condotta Aragona-Gela, riuscendo a rubare 5 litri d’acqua al secondo. E’ per furto aggravato che i poliziotti del commissariato di Licata (Ag) hanno arrestato, in flagranza di reato, Vincenzo Marotta: bracciante agricolo cinquantaseienne. L’articolato sistema per rubare l’acqua è stato sequestrato, mentre il bracciante agricolo cinquantaseienne è stato posto ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X