stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ribera, ospitava 7 migranti irregolari e l'energia elettrica veniva rubata: arrestato
CARABINIERI

Ribera, ospitava 7 migranti irregolari e l'energia elettrica veniva rubata: arrestato

Il 47enne proprietario dell'immobile ha precedenti di polizia. È stato rimesso in libertà in attesa del processo. Due degli stranieri erano ricercati per scontare delle condanne

Aveva ospitato sette migranti irregolari che avevano allacciato il contatore della casa abusivamente alla rete elettrica. I carabinieri hanno arrestato a Ribera un 47enne disoccupato, con precedenti di polizia, proprietario dell’appartamento.

È stato scoperto peraltro che due dei migranti erano destinatari di misure restrittive. Un 47enne di origine marocchine aveva un ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Prato, dovendo scontare un anno e 10 mesi di reclusione per reati in materia di spaccio di stupefacenti commessi nel 2020. Un tunisino di 37 anni, deve invece scontare un anno e 8 mesi di reclusione per rapina, provvedimento emesso dalla procura di Roma. I due arrestati sono stati portati nelle carceri di Agrigento e Sciacca.

Gli altri cinque inquilini, di nazionalità egiziana e marocchina e di età compresa tra i 21 e 43 anni, sono stati segnalati all’ufficio immigrazione della questura di Agrigento per l’eventuale provvedimento di espulsione o regolarizzazione sul territorio. Il proprietario dell’immobile è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X