stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reddito di cittadinanza, maxitruffa di 20 milioni da Agrigento a Lodi
IL BLITZ

Reddito di cittadinanza, maxitruffa di 20 milioni da Agrigento a Lodi

furbetti del reddito di cittadinanza, Agrigento, Cronaca

Era riuscita a produrre «indebite istanze per una truffa di oltre 20 milioni di euro» la banda di romeni sgominata dalla Gdf di Cremona e Novara in un’indagine coordinata dalla Procura di Milano che ha portato all’emissione di 16 provvedimenti cautelari di cui alcuni nell’Agrigentino. L’operazione ha permesso di “evitare l’indebita percezione di altri 60 milioni di euro». Il gruppo esercitava anche pressioni su titolari di Caf compiacenti, loro connazionali, alcuni dei quali sono tra i destinatari delle misure.
Secondo quanto spiegato dalla Gdf, l’organizzazione, tramite complici in Romania, si faceva inviare nominativi e codici fiscali che poi venivano passati ai Caf compiacenti. Questi a loro volta istruivano le pratiche per persone spesso nemmeno mai state in Italia e se si rifiutavano, finivano per essere minacciati.
Altri complici poi si recavano alle Poste per ritirare le card su cui venivano erogati i fondi. In inchieste analoghe, ad esempio, alcuni impiegati avevano notato che gli utenti che si presentavano non conoscevano la lingua italiana e anche quello che stavano chiedendo all’amministrazione pubblica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X