stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agrigento, maxi rissa tra extracomunitari per il controllo delle piazze di spaccio
VIA ATENEA

Agrigento, maxi rissa tra extracomunitari per il controllo delle piazze di spaccio

Cazzotti, pedate, urla e parole incomprensibili. Ancora una volta, nella serata di mercoledì, Agrigento s’è trasformata in «teatro» di una maxi rissa fra extracomunitari. Gambiani che verosimilmente – non ci sono infatti certezze investigative al riguardo - si contendono la «piazza» di spaccio. A «scontrarsi» sono stati sei o sette gambiani.

Una zuffa che ha allarmato gli esercenti del posto, ma anche i passanti che si sono tenuti alla larga da quell’angolo di centro storico. Durante la baruffa, in due sono finiti sul selciato mentre continuavano a picchiarsi violentemente. Un tafferuglio che ha fatto volare per aria, sollevati dagli stessi migranti che se li sono scagliati contro, i mastelli dei rifiuti lasciati davanti le vetrine dei negozi.

Poi, proprio fra quei rifiuti, è sembrato che uno dei gambiani cercasse qualcosa. Ecco perché è stato ipotizzato, ma non ci sono conferme istituzionali al riguardo, lo spaccio di stupefacenti quale causa del maxi «scontro» fra diversi gruppi di giovani migranti. Sul posto si sono portate diverse pattuglie delle forze dell’ordine. Ma gli esagitati si erano già dileguati fra vicoli e vicoletti: sono scappati verso la parte a valle della via Atenea.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X