stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il cardinale Montenegro lascia Agrigento, gli succede monsignor Alessandro Damiano
DIOCESI

Il cardinale Montenegro lascia Agrigento, gli succede monsignor Alessandro Damiano

Alessandro Damiano, Francesco Montenegro, Agrigento, Cronaca
Monsignor Alessandro Damiano

Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi Metropolitana di Agrigento presentata dal cardinale Francesco Montenegro. Gli succede monsignor Alessandro Damiano, finora arcivescovo Coadiutore della medesima Arcidiocesi. Lo rende noto un Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede.

Papa Francesco ha ricevuto in udienza i dirigenti e gli studenti dell’Istituto Ambrosoli di Codogno e si è congratulato con loro per non essersi «mai persi d’animo». «Questo è decisivo», ha detto, sottolineando che «quando si incontrano la generatività degli insegnanti con i 'sogni' degli studenti non c'è virus che possa fermarli!». L’incontro, ha ricordato Francesco, si sarebbe dovuto svolgere lo scorso febbraio, nell’anniversario dell’inizio dell’epidemia in Europa, proprio nella città di Codogno.

«Appena ricevuta la vostra proposta, avevo visto che era importante accoglierla, perché la vostra scuola, nel contesto di questa dura prova, rappresenta un segno di speranza», ha affermato. «Prima di tutto perché è una scuola, cioè luogo educativo per eccellenza. E secondo, nello specifico, perché è un istituto tecnico-professionale, cioè prepara direttamente i giovani al lavoro; e proprio il lavoro, l’occupazione, è una delle vittime di questa pandemia. Dunque, siete un doppio segno di speranza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X