stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Hub vaccinale a Sciacca, al via i lavori alla Perriera
PROTEZIONE CIVILE

Hub vaccinale a Sciacca, al via i lavori alla Perriera

di

Sono iniziati ieri da parte della Protezione Civile e andranno avanti per due settimane i lavori di sistemazione dell’hub vaccinale di Sciacca nell’ex casa albergo per anziani di contrada Perriera. Sarà una struttura a servizio di un vasto territorio capace di garantire 800 vaccinazioni al giorno. Ieri mattina un sopralluogo è stato effettuato dall’assessore comunale ai Lavori pubblici, Roberto Lo Cicero.

Il Comune di Sciacca ha affidato la casa albergo fino al prossimo mese di settembre, ma è probabile che si andrà avanti per tutto l’anno con quest’attività come anticipato ieri da Lo Cicero. La Protezione Civile ha stanziato 200 mila euro per eseguire i lavori necessari. A disposizione dell’hub tutto il primo piano della struttura che era già stata affidata alla cooperativa Arcobaleno per una casa albergo per anziani.

Il progetto della casa albergo, però, non è ancora partito e, intanto, la struttura di contrada Perriera ospiterà l’hub vaccinale. E’ stata scelta a seguito di un sopralluogo effettuato dalla Protezione Civile che ha scartato, invece, altre ipotesi tra le quali immobili delle terme perché non in condizioni di potere essere fruiti in breve tempo.

Intanto, di vaccinazioni e, più in generale, dell’emergenza Covid, ha parlato anche Anthony Fauci, l’immunologo americano i cui nonni paterni sono partiti da Sciacca all’inizio del secolo scorso. Lo ha fatto in occasione dell’apertura del ventitreesimo convegno nazionale della Società italiana di allergologia e immunologia pediatrica.

Collegato in videoconferenza anche il sindaco di Sciacca, Francesca Valenti, che ha virtualmente consegnato a Fauci le chiavi della città in attesa di una cerimonia, a Sciacca, per il conferimento della cittadinanza onoraria. «Nonostante i vaccini siano essenziali, dobbiamo comunque continuare a seguire le misure di prevenzione – ha detto Fauci - almeno fino a quando non acquisiremo un vantaggio netto nei confronti della malattia»

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X