stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccini, ad Agrigento l'Open Weekend si trasforma in caos: code, proteste e assembramenti
PALACONGRESSI

Vaccini, ad Agrigento l'Open Weekend si trasforma in caos: code, proteste e assembramenti

L’inferno all’improvviso, con decine e decine di anziani –provenienti anche dai Comuni dell’hinterland – su tutte le furie. L’open weekend dei vaccini, promosso dalla Regione, ad Agrigento s’è trasformato in un caos. Nella prima delle quattro giornate dedicate alla somministrazione del siero, senza prenotazione, anche ad anziani over 80 e a soggetti fragili, si sono registrati disordini e proteste all’hub del Palacongressi, al Villaggio Mosè.

Diverse centinaia di persone si sono trovate ammassate ad attendere in fila davanti a un varco. Dopo alcune ore, gli operatori hanno comunicato che il punto di ingresso davanti al quale attendevano non era quello corretto. In quel momento, c’è stato un fuggi fuggi con disordini e proteste che sono state sedate dalle forze dell’ordine.

Polizia e carabinieri hanno cercato di calmare gli animi e regolare la fila all’esterno, facilitando gli ingressi in maniera meno caotica. Ma le scene degli assembramenti, immortalate con video e foto dai presenti, sono diventate subito virali. In molti hanno preferito andare via senza attendere. E questo per non restare ore ammassati con centinaia di persone e rischiare il contagio da Covid-19.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X