stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, crescono i contagi nell'Agrigentino: oltre 170 in meno di 48 ore
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, crescono i contagi nell'Agrigentino: oltre 170 in meno di 48 ore

di

Mentre ministero e Asp continuano a conteggiare i nuovi casi di Covid-19, le forze dell’ordine proseguono – su tutto il territorio provinciale - l’impari «guerra» contro chi sembra infischiarsene delle prescrizioni anti-Contagio. Così mentre ieri il ministero attribuiva 66 nuovi contagi e appena 24 ore prima l’azienda sanitaria provinciale ne rilevava 109 e ben altri 3 ricoveri, i poliziotti della sezione Volanti – che sono coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino – pizzicavano, durante l’ennesimo tour de force di controlli, un impiegato comunale licatese alla rotonda Giunone.

Ma i controlli sono, di fatto, sistematici e riguardano tanto le statali, quanto i centri dei vari Comuni. Intanto, l’Asp continua a rilevare – effettuando tamponi su tamponi (434 quelli eseguiti sabato) – positivi al Covid. E sabato ne sono emersi, ma sulla base dei tamponi processati il giorno prima, ben 109. I tre nuovi ricoveri registratisi nella giornata di sabato hanno portato gli agrigentini ospedalizzati ad un numero veramente importante: 84. E a questi vanno aggiunti, per comprendere la presenza di ricoverati negli ospedali dell’Agrigentino, anche cinque degenti provenienti da altre province.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani, Agrigento, Caltanissetta e Enna del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X