stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Santa Margherita Belice, picchia e insulta la convivente anche davanti ai carabinieri: arrestato
MALTRATTAMENTI

Santa Margherita Belice, picchia e insulta la convivente anche davanti ai carabinieri: arrestato

A Santa Margherita di Belice i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 43enne, D.F. Da circa un anno l'uomo vessava la convivente, insultandola e picchiandola ripetutamente. Nella tarda serata di ieri, poi, dopo gli ennesimi maltrattamenti e percosse, la donna ha chiamato disperata il 112.

Il 43enne non si è ravveduto nemmeno alla vista dei militari intervenuti e, in preda a un violentissimo scatto d’ira, ha aggredito nuovamente la convivente sferrandole un calcio al ventre e un pugno al volto, accusandola di averlo denunciato. L’uomo è stato condotto in caserma e arrestato per maltrattamenti in famiglia, mentre la donna – con ecchimosi ed escoriazioni in varie parti del corpo – è stata accompagnata dai carabinieri in ospedale per essere medicata.

L'uomo è stato poi rinchiuso nel carcere di Trapani, in attesa di essere interrogato dal giudice.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X