stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, una profuga si suicida nel centro di accoglienza di Casteltermini
AVEVA 55 ANNI

Migranti, una profuga si suicida nel centro di accoglienza di Casteltermini

Una tunisina di 55 anni si è suicidata stanotte, lanciandosi dalla finestra dei servizi igienici del centro per migranti "La grande famiglia" di cui era ospite, a Casteltermini.

La donna è stata subito soccorsa con ambulanza del 118 ed è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento dove è però giunta priva di vita.

Sul posto, per l’intera notte, hanno lavorato i carabinieri di Casteltermini e Cammarata, ma anche polizia e Scientifica. L'immigrata, ospite della struttura, era depressa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X