stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto Empedocle, interruzione di pubblico servizio per sciopero: assolti 15 netturbini
RIFIUTI

Porto Empedocle, interruzione di pubblico servizio per sciopero: assolti 15 netturbini

Quindici operatori ecologici delle ditte Icos ed Ecoin in servizio al cantiere di Porto Empedocle, sono stati assolti dall’accusa di interruzione di pubblico servizio.

I fatti risalgono al 2015 quando i lavoratori incrociarono arbitrariamente le braccia, nei giorni compresi tra l’1 e il 5 dicembre, durante una vertenza per il ritardo nel pagamento degli stipendi.

La sentenza - «perché il fatto non sussiste» - è stata pronunciata dal giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Micaela Raimondo. Gli operatori ecologici sono stati difesi dagli avvocati Serena Gramaglia, Alessandro Marchica, Giovanni Trupia, Antonella Arcieri e Daniela Posante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X