stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Foce del Platani, mare salvato da 400 chili di plastica
VOLONTARI IN AZIONE

Foce del Platani, mare salvato da 400 chili di plastica

Hanno ripulito la foce del fiume Platani per evitare di inquinare il mare. Sono i volontari di Marevivo che si sono resi protagonisti di una grande operazione di bonifica ambientale. L’arrivo delle piogge ha portato con sé anche una enorme quantità di rifiuti: 400 chili, per l’esattezza, trasportati dal fiume Platani in Sicilia e bloccati dalla prima barriera siciliana «acchiappa-plastica». Non arriveranno mai al mare. La barriera è stata installata alla foce del fiume Platani in provincia di Agrigento. L’iniziativa di Marevivo, realizzata con il sostegno della Fondazione con il sud e di una fitta rete di partner sul territorio, ha permesso di raccogliere e smaltire ogni genere di rifiuto: contenitori di prodotti per l’agricoltura, bidoni, flaconi di plastica, bottiglie di vetro e di plastica, cassette di plastica, polistirolo e rifiuti ingombranti.

«L’80% dei rifiuti marini, di cui una gran parte è plastica, è trasportata in mare dai corsi d’acqua – dichiara Fabio Galluzzo, vicepresidente di Marevivo e responsabile di Marevivo Sicilia – le barriere blocca plastica possono costituire un efficiente sistema inibitivo per la riduzione dell’inquinamento marino. Tutti i rifiuti periodicamente recuperati al Platani saranno correttamente differenziati e smaltiti grazie all’intervento dei servizi integrati di igiene ambientale del Comune di Ribera e ciò contribuirà efficacemente a frenare una parte del degrado che logora la bellezza dell’habitat fluviale e marino e della Riserva della Foce del Fiume Platani».

Ma la barriera non è l’unico sistema di monitoraggio che si sta sperimentando lungo il Platani. Infatti in occasione di un incontro nell’ambito dell’organizzazione dei tavoli tematici del Progetto Halykòs, Arpa Sicilia e l’Associazione Marevivo hanno concordato un programma di Educazione Ambientale e di Monitoraggio Ambientale come ulteriore azione a supporto dell’iniziativa.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X