stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Giovane morto per overdose a Ribera, arrestato uno spacciatore
DROGA

Giovane morto per overdose a Ribera, arrestato uno spacciatore

Scatta un arresto dopo la morte per overdose del 21enne di Ribera, Alessio Cusumano, lo scorso 9 novembre. I carabinieri ieri pomeriggio hanno arrestato il 34enne Attilio Manisi, su disposizione del Gip del tribunale di Sciacca e su richiesta della procura, perchè ritenuto lo spacciatore che ha ceduto al giovane il metadone che poi ne causò la morte.

Manisi è stato sospettato già nelle primissime fasi delle indagini. Nella sua casa sono stati trovati eroina, metadone e un bilancino di precisione, probabilmente usato per confezionare le dosi. Dall'analisi del suo cellulare, è emerso uno scambio di conversazioni da cui è venuto fuori che Cusumano era tra i clienti dello spacciatore, almeno da giugno.

Rinchiuso nel carcere di Sciacca, si attende l’interrogatorio di garanzia del Giudice. Nel frattempo si continua a indagare per chiarire se la tragica morte di Cusumano sia in qualche modo collegata col  decesso di un altro ragazzo morto per overdose sempre a Ribera a inizio novembre.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X