stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, salgono a 64 i positivi a Sambuca: cominciata l'evacuazione della Rsa
EMERGENZA

Coronavirus, salgono a 64 i positivi a Sambuca: cominciata l'evacuazione della Rsa

È sempre emergenza a Sambuca di Sicilia dove ci sono altri nove soggetti positivi al Covid. Lo ha comunicato ieri sera il sindaco Leo Ciaccio.

Si tratta di persone asintomatiche o con sintomi lievi, che sono tuttora in isolamento domiciliare. Adesso i casi positivi nel centro belicino sono saliti a 64, gran parte dei quali concentrati nella casa di riposo focolaio dell'epidemia. Numero che tiene conto dei quattro decessi tra gli ospiti della stessa Rsa.

Nel frattempo è in corso l'evacuazione della struttura, che nelle scorse ore era stata chiesta alle autorità proprio dal primo cittadino, a partire dai casi più gravi. Undici soggetti sono già stati prelevati e ricoverati in ospedali e centri Covid, altri otto verranno trasferiti stamattina.

Si valuteranno le condizioni cliniche dei restanti dieci anziani ospiti della casa di riposo, all'interno della quale si trovano anche 14 assistenti, componenti dello staff, tutti affetti da coronavirus. Le loro condizioni sono tenute sotto osservazione.

Il sindaco inoltre, lancia un appello alla Regione Siciliana affinchè venga sostituito il personale della residenza per anziani dove si contano 45 casi tra operatori e anziani ospiti. "Abbiamo bisogno di dare riposo ai 14 operatori che ininterrottamente sono da una settimana nella struttura - ha detto - chiediamo un intervento della Regione. Molti di loro lavorano con la positività al Coronavirus, pur essendo sintomatici, ma chiedono aiuto". La cittadina di Sambuca è stata chiusa come "zona rossa" da oggi dopo i numerosi casi all’interno della Rsa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X