stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Feto morto in grembo, aperta un'inchiesta a Palermo
VILLA SOFIA-CERVELLO

Feto morto in grembo, aperta un'inchiesta a Palermo

Tragedia per una coppia di Canicattì in attesa di un bambino. Il 29 settembre alla visita ecografica all'ospedale Villa Sofia-Cervello, il feto non dava più segni di vita. Sui giovani coniugi agrigentini, come riporta il Giornale di Sicilia in edicola, un dolore inaspettato a pochi giorni dal parto e una denuncia presentata ai carabinieri. La settimana prima, il 22 settembre, la signora si era sottoposta a un’ecografia che aveva registrato il tutto regolare.

I carabinieri adesso dovranno girare la denuncia all’autorità giudiziaria per le indagini. Il primo passo, l'esame delle cartelle cliniche della paziente che sembrerebbero essere state già state richieste ai responsabili dell’azienda.

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X