stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio Azzarello a Palma, chiesta la libertà per l'accusato
TRIBUNALE DI PALERMO

Omicidio Azzarello a Palma, chiesta la libertà per l'accusato

Gli avvocati del 27enne Roberto Onolfo, finito in carcere con l'accusa di avere ucciso Salvatore Azzarello, chiedono al riesame di annullare l'ordinanza cautelare in carcere, in quanto «non ci sono prove del suo coinvolgimento».

L’ordinanza cautelare ha disposto cinque arresti, fra carcere e domiciliari. L’operazione, eseguita da carabinieri e squadra mobile, è scattata il 21 luglio. L’inchiesta ha fatto luce su una vera e propria faida che, fra il 2015 e il 2017, ha provocato due omicidi.

L'articolo di Gerlando Cardinale nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X