stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crolli ad Agrigento, il capo del Genio civile: "Il movimento franoso va fermato dal basso"
COLLINA DEL CAOS

Crolli ad Agrigento, il capo del Genio civile: "Il movimento franoso va fermato dal basso"

Per evitare i crolli della falesia sulla collina del Caos bisogna porre un freno al movimento franoso dal basso. Lo ha detto l'architetto Rino La Mendola, capo del Genio civile di Agrigento dopo il crollo di domenica mattina.

"Durante le conferenze di servizio, convocate dal commissario del Governo per il dissesto idrogeologico – dice La Mendola - abbiamo rilevato che i motivi del dissesto geomorfologico in atto sono riconducibili a due principali fattori: al piede, l’azione erosiva del mare ed, a monte, l’azione erosiva delle acque di ruscellamento, unitamente alle acque di percolazione al contatto tra le sabbie del terrazzo marino e le sottostanti argille impermeabili".

L'articolo di Paolo Picone nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X