stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sbarchi senza sosta, Salvini a Lampedusa: "Il governo ammazza la Sicilia"
MOLO FAVALORO

Sbarchi senza sosta, Salvini a Lampedusa: "Il governo ammazza la Sicilia"

Notte di sbarchi a Lampedusa dove, fra soccorsi realizzati nelle acque antistanti l’isola e approdi autonomi, sono giunte 15 imbarcazioni con 294 migranti. Sei gli sbarchi autonomi - con un minimo di 8 tunisini e un
massimo di 20 - avvenuti a molo Favarolo e al porto commerciale. In un unico intervento, poco prima dell’alba, la Capitaneria di porto è riuscita a rintracciare tre barchini con a bordo 103 persone provenienti dalla Libia, dalla Tunisia e dal Bangladesh.

All’hotspot di Lampedusa (Agrigento), capace di ospitare nell’unico padiglione operativo massimo 95 persone, si trovano al momento 954 extracomunitari. La struttura d’accoglienza è in tilt, ieri erano stati trasferiti - con i traghetti di linea per Porto Empedocle - 280 migranti.

Sui nuovi arrivi interviene il leader della Lega Matteo Salvini, arrivato a Lampedusa: "Il governo sta ammazzando la Sicilia, Pd e M5s la odiano. Già è un anno difficile ma io temo che non sia incapacità ma complicità. Il governo è complice dei criminali, con quello di stanotte siamo a 1400 arrivi in 48 ore".

Intanto 200 migranti, arrivati a Lampedusa ieri, sono stati imbarcati sul traghetto di linea che giungerà in serata a Porto Empedocle (Agrigento). A disporre il trasferimento, cercando di alleggerire le presenze nell’hotspot dell’isola, è stata la Prefettura di Agrigento. Nel centro d’accoglienza, che può ospitare un massimo di 95 persone, sono rimasti in 754.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X