stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agrigento, il Ponte Morandi una discarica a cielo aperto: la protesta dei residenti
NESSUN INTERVENTO

Agrigento, il Ponte Morandi una discarica a cielo aperto: la protesta dei residenti

Discariche a cielo aperto, sotto gli occhi degli amministratori che non riescono ad arginare un diffuso fenomeno di inciviltà. Ad Agrigento, a due passi dal centro abitato e precisamente sulla bretella del ponte Morandi e lungo la strada che conduce in via Dante e via Santo Stefano, con alle spalle lo sfondo dei Templi si può «ammirare» una vasta gamma di rifiuti: dai sanitari, ai materassi, dai cartoni per imballaggio al tetrapak. Ma ci sono anche mobili smontati e pure un divano, pericolosamente perpendicolare alla strada dove ogni giorno transitano centinaia di veicoli.

Insomma, uno «spettacolo» indecente, segnalato dai residenti della zona e dagli automobilisti che si chiedono come mai, dopo un mese e mezzo, ancora non è stato disposto alcun intervento.

L'articolo di Paolo Picone nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X