stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, vandali danneggiano la lapide dei giudici Livatino e Saetta
LA MEMORIA

Canicattì, vandali danneggiano la lapide dei giudici Livatino e Saetta

di
Agrigento, Cronaca

Vandali hanno danneggiato ed in parte portato via l’alloggiamento ed il relativo vaso portafiori in rame che rendeva decoro alla lapide in memoria dei giudici Saetta e Livatino sulla facciata del palazzo comunale di Canicattì.

La lastra di marmo con una lunga incisione fu fatta collocare dall’allora sindaco Giovanni Asti in occasione del terzo anniversario del barbaro e vile omicidio del Giudice Antonino Saetta e del figlio Stefano il 25 settembre 1991.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X